Tempo di lettura: 2 minuti
esultanza Lepore e Miccoli
Lecce-Salernitana: le probabili formazioni

LECCE (di Carmen Tommasi) – Lecce-Salernitana, terza e prima in classifica, è sicuramente il big match in programma nel turno infrasettimanale che si giocherà questa sera. I tecnici Alberto Bollini e Leonardo Menichini, reduci dalle importanti e convincenti vittorie rispettivamente con Juve Stabia e Benevento, sono pronti a giocarsi la posta in palio che va ben oltre i semplici tre punti, come è chiaro che sia quando si incontrano due squadre costruite per vincere e ammazzare il campionato.

Sono 29 i precedenti a Lecce tra campionato e Coppa Italia: 17 i successi dei salentini, 5 i pareggi e 7 le vittorie granata. Consideriamo anche le gare a Salerno si contano ben 59 incontri: 23 vittorie del Lecce, 15 pari e 21 vittorie della Salernitana.

I salentini tra le mura amiche  sono reduci da ben 5 successi consecutivi e hanno conquistato 35 dei 51 punti in classifica: per il rendimento casalingo i giallorossi sarebbero e primo in classifica. Al “Via del Mare” 24 gol fatti (su 38) e solo 9 subiti (su 25).  I campani, invece, sono la squadra con il miglior rendimento in trasferta del campionato: 30 punti conquistati (sui 61 in classifica) lontano dall’Arechi e una difesa impenetrabile: sono solo 5 i gol subiti in trasferta (su 20) a fronte dei 16 realizzati (su 40).

I padroni di casa devono fare a meno degli squalificati Lopez e Moscardelli, mentre rientrano proprio da un turno di stop Salvi, Filipe Gomes e Abruzzese. Sono fermi ai box Sacilotto e Bogliacino, mentre Papini a sorpresa è stato convocato ma finirà in tribuna perchè non ancora del tutto ristabilito dall’infortunio alla caviglia destra con distacco osseo dal malleolo tibial che si è procurato nella gara con la Casertana. In difesa sull’out sinistro sarà l’ex Catanzaro Gianluca Di Chiara a sostituire l’uruguaiano Lopez. In cabina di regia dovrebbe agire il brasiliano Filipe Gomes con a destra Lepore e dall’altra parte il rientrante Salvi.

Gli ospiti, dopo il 4-2-3-1 schierato, dovrebbero tornare al 4-3-3 complice il rientro di Pestrin. In porta ci sarà il solito Gori con davanti Bocchetti, Tuia, Trevisan (in ballottaggio con Lanzaro) Franco, centrocampo con Moro (in vantaggio su Bovo), Pestrin e Favasuli; tridente d’attacco omposto da Gabionetta-Calil e Nalini. Fischio d’inizio ore 20:30, arbitra Antonio Rapuano della sezione di Rimini.

Le probabili formazioni:

LECCE (4-3-3): Caglioni; Mannini; Diniz, Abruzzese, Di Chiara; Lepore, Filipe Gomes, Salvi; Herrera, Miccoli, Gustavo. A disposizione: Scuffia, Beduschi, Vinetot, Parlati, Manconi, Doumbia, Embalo. Allenatore: Alberto Bollini.

SALERNITANA (4-3-3): Gori; Bocchetti, Tuia, Trevisan, Franco; Moro, Pestrin, Favasuli; Gabionetta, Calil, Nalini. A disposizione: Ronchi, Colombo, Lanzari, Bovo, Taglivacche, Cristea, Negro. Allenatore: Leonardo Menichini.

ARBITRO: Antonio Rapuano della sezione di Rimini.

STADIO: “Via del Mare”, fischio d’inizio ore 20:30.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.