Tempo di lettura: 2 minuti

untitledOggi alle ore 17 di venerdì 27 febbraio presso l’Open Space di Palazzo Carafa la presentazione del nuovo portale dedicato al mondo dell’associazionismo www.socialenetwork.it. La nuova piattaforma web, creata dai ragazzi dell’omonima associazione, è stata realizzata nell’ambito del progetto denominato Socialmente e vincitore del bando regionale Principi Attivi e vuole offrire uno strumento che permetta di potenziare la “rete sociale” per migliorarne le interconnessioni in una maniera più rapida ed efficiente, per aumentare la visibilità e l’operatività di tutti gli attori della rete sociale creando un network che permetta loro di interagire in maniera facile e intuitiva. Il portale mette a disposizione, quindi, un’ampia gamma di servizi finalizzati a creare e stimolare la comunicazione, la collaborazione e l’interazione, al fine di migliorare e potenziare il ruolo, nel territorio pugliese, degli stessi.

“Questa piattaforma multimediale – ha commentato Andrea Guido, partner del progetto con l’assessorato alle Politiche Ambientali – consente una collaborazione costruttiva tra i soggetti del Terzo settore attraverso una rete integrata di interventi e servizi, tesi a favorire una maggiore equità ed a garantire uno standard di prestazioni lungo tutto il territorio, favorendone uno sviluppo congruo ed omogeneo. Qui le varie f’igure’ si incontrano in una sorta di piazza virtuale dove sono pubblicizzati eventi, attività ed esperienze”.

Socialenetwork, in pratica, mette in contatto le organizzazioni no profit al fine di condividere idee, progetti e sforzi finalizzati al reciproco beneficio, così come permette alla Pubblica Amministrazione di effettuare un’attività di monitoraggio più accurata ed intervenire tempestivamente, se necessario, offrendo un supporto adeguato sia alle associazioni che al singolo utente. Ma vi è di più: anche il privato cittadino può, in tempo reale, avere visione di ciò che succede nel proprio territorio di riferimento.

Tra i servizi che offre il portale senza dubbio uno dei più interessanti è la possibilità data ad ogni organizzazione iscritta di creare un proprio sito web in maniera semplice ed automatica. Durante l’evento di sabato, infine, le varie associazioni che parteciperanno potranno prenotare una postazione informatica completa realizzata con attrezzature in disuso rigenerate strappate alla discarica e donate da diversi enti pubblici. Iniziativa, questa, denominata Trashware e rientrante nel programma di Socialmente Network.

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente così come è giunto in Redazione . Pertanto questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di “Leccezionale”.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.