Tempo di lettura: 1 minuto
foto-12
Mister Alberto Bollini a Squinzano

SQUINZANO – Tutti in campo alle ore 14:30, per abituarsi all’orario del match di domenica col Savoia, per la seconda giornata di lavoro dell’era Alberto Bollini. Allenamento pomeridiano al “Comunale di Squinzano” per la comitiva giallorossa, a cui ha assistito anche il diesse Antonio Tesoro, durato un’ora e quaranta in cui il tecnico di Poggio Rusco ha continuato a dare nozioni di tattica “base” ai suoi, partendo sempre dal suo 4-3-3 modulo preferito.

Hanno lasciato il terreno da gioco anzitempo il baby attaccante Jacopo Manconi (leggero trauma distorsivo alla caviglia destra per l’ultimo arrivato in casa Lecce) e Davide Moscardelli (quest’ultimo a scopo precauzionale per una leggera botta). “Ragazzi, ma che passaggi di mer…, occhio alle coperture, non sbagliamo le uscite. Meglio un passaggio in più che una copertura sbagliata”: tuona così il neo allenatore dei salentini durante la partitella in famiglia a campo ridotto di fine seduta.

Non faranno parte del match con i torresi gli squalificati Gianluca Di Chiara e Gabriel Sacilotto, così come non saranno della gara per i rispettivi infortuni Abdou Doumbia e Kevin Vinetot, mentre è ritornato tra i disponibili Romeo Papini che sembra aver smaltito la leggera distorsione al ginocchio sinistro. Per domani appuntamento alle ore 10:30 a Squinzano per una seduta a porte chiuse, in vista del match di domenica in programma alle ore 14:30 al “Via del Mare” e valido per la quinta giornata di ritorno del girone C.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.