Tempo di lettura: 1 minuto

PapiniLECCE – Piove sul bagnato in casa del Lecce, già alle prese con la difficile crisi tecnica seguita alle tre sconfitta di fila con Foggia, Martina ed Ischia. Il Giudice Sportivo della Lega Pro Unica ha infatti squalificato per una giornata i centrocampisti romani Romeo Papini e Stefano Salvi. Entrambi erano stati ammoniti durante il match allo stadio ischitano “Mazzella“. In particolare, il cartellino giallo rimediato da Salvi è davvero inusuale: il centrocampista giallorosso è finito sul taccuino del direttore di gara senza essere ancora entrato sul terreno di gioco dopo un battibecco nella zona in cui i calciatori effettuano il riscaldamento. In occasione di una rimessa laterale sotto la tribuna centrale, vicino alla bandierina del calcio d’angolo, nel gruppetto di giocatori sia leccesi che dei padroni di casa si è accesa una pericolosa miccia con spintoni reciproci e offese verbali in cui ad avere la peggio è stato proprio il mediano salentino insieme ad un avversario, ammoniti dall’arbitro.

Ma non solo. Le intemperanze in panchina verso un assistente di gara sono costati ben 2 turni di squalifica pure l’allenatore in seconda del club salentino, Giacomo Chini. Il vice di mister Lerda paga l’atteggiamento offensivo registrato nei confronti del guardalinee che agiva sotto la tribuna centrale.

La squalifica impedirà loro di essere così tra gli arruolabili (il riferimento va ai calciatori, mentre il tecnico potrebbe non essere più un tesserato giallorosso per quella data se a Lerda verrà dato il benservito) per l’ultima gara del girone d’andata del Girone C di Lega Pro Unica, in programma il prossimo 6 gennaio 2015 allo stadio “Via del Mare” tra Lecce e Vigor Lamezia, con il fischio d’inizio della sfida fissato per le ore 19:30.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.