Tempo di lettura: 2 minuti

pallamano SoglianoSOGLIANO CAVOUR – L’ultima partita di campionato dei Lions HB Sogliano Cavour in trasferta a Putignano si è conclusa malamente sul 22-20. Tuttavia lo sfortunato esito della partita non si può attribuire alla prestazione dei soglianesi che hanno lottato fino all’ultimo per compensare l’inferiorità numerica derivata da numerose sanzioni arbitrali apparse esagerate. I direttori di gara hanno infatti condizionato l’esito della partita. In particolare, a Putignano i Lions, oltre che gareggiare contro un coriaceo avversario, si sono dovuti scontrare con un arbitraggio alquanto discutibile che, tra l’altro, ha permesso il verificarsi di duri scontri confluiti nel bollettino medico che vede Matteo Bartolomeo con ben cinque punti di sutura all’interno della bocca e Marco Schinzari con un labbro spaccato. Nel complesso la prestazione sportiva dei salentini ha convinto, anche se non è riuscito a portarsi a casa tre punti importanti che, senz’altro, avrebbero fatto comodo.

La cronaca- Inizialmente vi è un timido avvio di gara da parte dei Lions HB Sogliano Cavour che si presentano con una difesa troppo passiva che permette all’attacco di casa di colpire ripetutamente fino al 6-3. Un cambio di schema difensivo ha arginato gli attacchi rivali dando la possibilità ai soglianesi di gestire l’attacco dei sette avversari e di ripartire con una serie di contropiedi, orchestrati al meglio da Luigi Lazzoi, che hanno permesso di recuperare il parziale e di impattare sul 11-11. Nel secondo tempo gli arbitri perdono completamente il controllo della partita non sanzionando adeguatamente falli violenti da parte della stessa squadra di casa. Nonostante i diversi infortunati e i due giocatori in meno, i soglianesi continuano a contendersi la vittoria. In attacco, Antonaci (top scorer) e Pedone bucano continuamente la difesa avversaria trovando numerose reti. Tuttavia, disputare gran parte della partita in inferiorità numerica è alquanto difficile e ciò ha facilitato la squadra avversaria, permettendole di fare il break decisivo nel finale.

Mister Dollorenzo a fine gara: “Faccio i miei complimenti ai ragazzi. Oggi siamo stati squadra e il risultato si è visto. Meritavamo di vincere, ma qualche episodio discutibile non lo ha permesso. Se mettiamo questa intensità e questa voglia possiamo impensierire qualsiasi squadra”. Il terzino Antonaci: “Stavolta qui ha perso la pallamano. Non doveva finire così. Se giocheremo in questo modo ogni partita nessuno potrà fermarci. Dobbiamo ripartire da questa splendida prestazione”.
Dopo la breve pausa natalizia i Lions HB Sogliano Cavour dovranno ritornare in campo nelle due partite casalinghe che li vede protagonisti contro le prime due della classe: la Pallamano Altamura e la Pallamano Noci.

TABELLINO:

Pol. Uisp ’80 Putignano: Campanella 1, Leara 4, Laterza L. 2, Losavio 1, Laterza V., Perrini, Bombara, Lippolis, Montalto 1, Morano 1, Notarangelo A. 8, Laterza G., Notarangelo D. 4, Notarangelo P., Mister Realmonte.

Lions Handball Sogliano Cavour: Sedile, De Paolis, De Simone 2, Lazzoi 2, Astore, Pedone 4, Barrotta, Stefanizzi 1, Doria 1, Schinzari 1, Bartolomeo 2, Antonaci 6, Pendinelli 1, Naime, Mister Dollorenzo.

Arbitri: Lorusso e Lorusso.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.