Tempo di lettura: 2 minuti
L’esultanza dopo il gol dello Spartak Lecce

LECCE (di Tommaso Micelli) – Inizia con una sconfitta di misura contro il Merine la terza stagione dello Spartak Lecce nel Campionato pugliese di Terza Categoria. La compagine bianco-verde fondata sui valori dell’antifascismo, dell’antirazzismo, della salvaguardia dello sport e soprattutto della sua funzione formativa e sociale ha presentato ai nastri di partenza della stagione una squadra per molti aspetti rinnovata rispetto a quella degli scorsi anni ed ha tenuto decisamente testa agli avversari che presentavano in campo giocatori di maggiore esperienza come l’ex concorrente del programma televisivo “Campioni” (con cui disputò la Serie D) e tronista di “Uomini e DonneGiovanni Conversano.

Una delle maggiori novità rispetto alla scorsa stagione è costituita dal nuovo slogan presente sulle maglie dei giocatori bianco-verdi: “No TAP“. Questa scelta, come reso noto in un comunicato, si pone l’obiettivo di “supportare anche sul terreno di gioco una lotta sempre più condivisa per la difesa del territorio“. Sempre nello stesso comunicato viene ribadito che quella dello Spartak è da considerarsi “una presa di posizione e resistenza: non solo ribellione all’interno del calcio ma anche impegno sociale al fianco del proprio territorio“.

Guidato anche quest’anno da mister Chiriatti, lo Spartak Lecce è riuscito a passare in vantaggio in chiusura di primo tempo grazie ad una buona azione in contropiede orchestrata da Guido e conclusa con un pallonetto ben riuscito ai danni del portiere avversario. Il Merine riesce quasi subito a pareggiare grazie ad un rigore e poi, intorno alla metà del secondo tempo, a passare in vantaggio con un calcio di punizione dal limite dell’area di rigore.

La stagione dello Spartak è appena cominciata e già l’entusiasmo è tangibile: tesserati e tifosi sono pronti per cominciare a rincorrere un sogno rappresentato dalla promozione in Seconda Categoria ma anche e soprattutto dall’introduzione di un modello di calcio diverso e più pulito.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.