Tempo di lettura: 1 minuto

infortunio MendicinoMATERA – Uno scontro fortuito di gioco è costato all’attaccante della Salernitana, Ettore Mendicino un brutto pomeriggio condito da interminabili attimi di paura che sono stati vissuti con estrema apprensione dai suoi compagni di squadra, dagli avversari e dal pubblico presente sugli spalti dello stadio “XXI Settembre-Franco Salerno” di Matera. Lì era infatti in corso la sfida tra i campani ed i lucani, quando il centravanti granata, in seguito ad un violento quanto casuale scontro di gioco, è rimasto esanime in area di rigore, dopo essersi accasciato al suolo. Immediatamente i compagni di squadra ed il direttore di gara si sono accertati della serietà delle condizioni dello sfortunato calciatore, classe 1990, tanto che l’arbitro ha sospeso l’incontro per circa venti minuti in modo da permettere al personale medico di prestare i primi soccorsi del caso al ragazzo.

ettore mendicinoUn’autoambulanza ha fatto così il suo ingresso sul terreno di gioco ed ha trasportato d’urgenza l’attaccante salernitano nel nosocomio del capoluogo lucano.

In ospedale gli esami a cui è stato sottoposto Mendicino hanno dato esiti rassicuranti, tanto che lo speaker dello stadio ha poi tranquillizzato tutti i presenti che hanno risposto all’annuncio con uno scrosciante applauso che ha sciolto la grave tensione che si poteva palpare.

La partita, al momento della sospensione, era ferma sul risultato di 0-0.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.