Tempo di lettura: 2 minuti

logo Utopia Sport Vernole tennistavoloVERNOLE – Seconda giornata dei diversi campionati di tennistavolo con più luci che ombre per le varie squadre di Utopia Sport impegnate in tre diverse categorie. La prima soddisfazione l’ha data la squadra di C/2 dei fortissimi Paolo Fedele, Paolo Congedo e Andrea Turco che, pur con pochi allenamenti alle spalle (e dopo il rinvio della prima giornata di campionato), hanno letteralmente prevalso sulla giovanissima squadra del Sogliano. Il punteggio non ammette discussioni, l’esperienza vince, un secco 5-0 e solo pochissimi set lasciati agli avversari, che nulla hanno potuto al confronto della compagine di Utopia.

Grande soddisfazione anche per la seconda squadra a scendere in campo (per il campionato di D/1): un significativo 5-2 contro la compagine di Martina Franca che, nonostante il forte Fiorino, ha dovuto soccombere nei confronti dei tre atleti di casa (Pasquale Martignano e la D’Elia family: Paolo e Titti). In grande spolvero proprio Titti D’Elia che ha vinto un incontro difficilissimo e tiratissimo in un momento decisivo, portando il risultato sul 4-2 per Utopia. Punto del finale 5-2 di Pasquale Martignano che ha fatto valere una maggiore esperienza nei confronti di un pur validissimo Fiorino.

Stesso risultato, stavolta subito, per la seconda squadra di D/1 a scendere in campo, con le buone prestazioni di tutti e tre i “soliti” titolari (Carlo Pinto, Salvatore De Rinaldis a Simone Presicce). Risultato finale 2-5 per un Utopia 1 che ha subito la superiorità del Fiaccola.

Se grandi soddisfazioni sono arrivate dalle categorie superiori, non altrettanto si può dire della D/2, dove la pur volonterosa Utopia Sport Fox ha dovuto onorevolmente soccombere nei confronti della seconda squadra del Tennistavolo Lecce (5-2 il risultato finale).

Utopia Red
Utopia Red

Molto tirato, nonostante il risultato finale, è stato l’incontro della mattina di domenica tra Utopia Sport Red (sempre in tenuta di colore diverso da quello della denominazione della squadra) e Fidelitas Galatina “D”. Un 5-2 finale a favore di quest’ultima, maturato dopo sette partite tiratissime, come conferma la durata di quasi tre ore dell’intero incontro. Solo un po’ di sfortuna non ha consentito a Luca Cassatella, Fabrizio Corvino, Antonio Martino e Pierpaolo Provenzano (quest’ultimo in sofferente attesa in panchina) di ottenere un risultato migliore nei diversi incontri, nessuno dei quali è mai sembrato potesse terminarsi con una facile vittoria da parte di chiunque (nessun incontro, infatti, ha registrato un 3-0).

Ed ora una lunga pausa di circa un mese, che servirà a tutti gli atleti di Utopia di intensificare gli allenamenti e prepararsi più forti di prima alla ripresa del campionato.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.