Tempo di lettura: 2 minuti

abruzzese foto-1SQUINZANO (di Carmen Tommasi) – Quella con la Casertana è stata una vittoria che ha riportato il buon umore e il sorriso in casa Lecce. Tre punti importanti per affrontare nel migliore dei modi le due prossime trasferte campane, con Juve Stabia e Salernitana, in cui sarà impegnato il Lecce. La pensa così Giuseppe Abruzzese, rientrato dall’infortunio proprio nel match di sabato vinto 2-0 al Via del Mare contro la formazione dell’ex Angelo Gregucci: “Quella di sabato è stata una vittoria importantissima. Ci tenevamo a fare bene perché –spiega il difensore centrale, classe ’81, con la fascia da capitano contro la Casertana per l’assenza di Fabrizio Miccoli- dopo la sconfitta di Messina eravamo un po’ delusi per come era andata a finire e nell’ultima partita abbiamo risposto in maniera positiva”.

IL 4-3-3 – Con il nuovo modulo la comitiva giallorossa è apparsa subito a suo agio: “Abbiamo fatto un’ottima partita contro una squadra non facile da affrontare e che veniva da quattro vittorie di fila. Siamo stati bravi a non rischiare nulla e a prendere subito il pallino del gioco”.

LA DIFESA – Il punto forte dei giallorossi sembra essere proprio il reparto difensivo: “Stiamo facendo bene in fase difensiva e dobbiamo continuare su questa strada, la fase di non possesso va molto bene e tutti cercano di aiutare i compagni, così è tutto più facile anche per noi difensori. Riceviamo pochissimi tiri in porta, anche se il nostro risultato potrebbe essere più ampio nel chiudere prima le partite”.

IL GRUPPO – Una rosa unita verso lo stesso obiettivo: “L’anno scorso il gruppo era la nostra forza? Anche quest’anno. Penso che in tutte le squadre se c’è un gruppo solido e unito tutto va meglio. Noi abbiamo dimostrato di esserlo nelle situazioni in cui dovevamo rispondere positivo, dopo Aprilia e Messina ad esempio. Stiamo facendo in questo senso tutto in maniera convincente”.

IL CALENDARIO – Due trasferte campane consecutive per invertire la rotta lontano dalle mura amiche del “Via del Mare”: “Ora ci aspettano due partite da giocare, belle e importanti: domenica con una formazione tosta e di categoria. Siamo una buona squadra e sia in casa che fuori sappiamo che dobbiamo fare bene. La classifica? Abbiamo quattro punti in ritardo rispetto alla prima posizione. Adesso abbiamo davanti un campionato lungo e difficile, e domenica una partita importante”.

Qui di seguito il video con le dichiarazioni del difensore centrale di Andria nella conferenza stampa che si è tenuta oggi al “Comunale di Squinzano”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.