Tempo di lettura: 1 minuto

Chevanton da SalentinaMenteLECCE – Che Ernesto Javier Chevanton sia di casa a Lecce è notizia risaputa. Ma di certo non passa mai inosservato quando si aggira per le strade del centro storico del capoluogo salentino, stringendo la mano ai tifosi che lo salutano affettuosamente, scattando le immancabili foto-ricordo e firmando autografi ai suoi, tanti fan che continuano a chiamarlo affettuosamente “Cheva“.

L’attaccante uruguaiano di nascita (è nato a Juan Lacaze), ma ormai leccese e salentino d’adozione per scelta di cuore tanto da mettere su qui famiglia, si è recato casualmente in uno dei punti vendita di SalentinaMente, rivenditore ufficiale del merchandising dell’U.S. Lecce, che si trova lungo il centralissimo Corso Vittorio Emanuele II per la gioia non solo dei tanti tifosi, ma anche della coppia di proprietari, la signora Mimì e Giò.

La visita dell’ex bomber è stata immortalata in uno scatto poi pubblicato sul profilo facebook della catena di negozi di gadget e di abbigliamento. Numerosissimi i commenti ed i “mi piace” che la foto ha collezionato. Non sono neppure mancati i commenti polemici legati all’infausta chiusura della stagione 2012/’13 in cui il Lecce perse la Serie B in finale play-off col Carpi. Una a dimostrazione di come i supporters leccesi non dimentichino facilmente sia i giocatori che hanno dimostrato attaccamento alla maglia, sia chi tradisce la loro “fede”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.