Tempo di lettura: 2 minuti
Mappa cartina Terra d'Otranto
La Terra d’Otranto

LECCE – Elio Scarciglia, presidente dell’Associazione Nazionale Amici della Ceramica – delegazione Puglia e componente del Consiglio Direttivo dell’Associazione Dimore Storiche Italiane – sezione Puglia, nell’ambito delle attività finalizzate alla promozione del territorio, ha elaborato un progetto per diffondere la conoscenza storica della famiglia Imperiali che, con titolo di principe, marchese e signore è stata feudataria in diversi centri di Terra d’Otranto: Avetrana, Carovigno, Casalnuovo (Manduria), Francavilla, Latiano, Massafra, Mesagne, Mutonato, Oria e Serranova.

Si tratta di un progetto articolato in più tempi, che prevedeva degli incontri da tenersi nei centri che sono stati ex feudi degli Imperiali, con la partecipazione delle associazioni A.N.A.d.C. e A.D.S.I. oltre che del pubblico. Il primo incontro è stato tenuto il 29 settembre scorso nel Castello di Francavilla Fontana, sede del Principato degli Imperiali di Terra d’Otranto; il secondo si è tenuto ieri a Torre Columena, parlando degli Imperiali signori di Avetrana, inquadrandoli nel contesto generale del Principato di Francavilla

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Torre Columena

L’intervento di Elio Scarciglia è partito dall’analisi di una alzatina in maiolica di Savona, realizzata nel XVIII secolo per le nozze di Andrea Imperiali, dei principi di Francavilla e Maria Pellina Grimaldi, dei principi di Monaco, con particolari riferimenti al feudo di Avetrana, confinante con Torre Columena.

La torre, oltre ad essere la sede dell’Associazione, ospita nei piani alti un singolare museo, denominato Keramo e Bacco: Keramo per ceramica e Bacco per vino. In mostra, contenitori ceramici per conservare, trasportare e bere vino; non va dimenticato che la zona è nota per la vitivinicoltura e che gli Imperiali introdussero nei loro feudi la coltivazione di nuovi vitigni. L’incontro è stato coordinato dal presidente dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, sezione Puglia, Giuseppe Seracca Guerrieri.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.