Tempo di lettura: 2 minuti

libri di testo scuolaSole, mare, relax, ma anche tanti libri da leggere. Esercizi di matematica da svolgere e versioni di greco, latino o inglese da tradurre. La scuola non va mai in vacanza e i compiti assillano gli studenti anche sotto il sole. Il 50% lamenta un carico eccessivo di compiti soprattutto da parte del prof di italiano.

L’estate è tempo di riposo e divertimento ma non per tutti: sulle spiagge c’è un esercito di studenti che già pensa ai compiti per le vacanze. La scuola, infatti, è finita da oltre un mese e per i ragazzi è già giunto il momento di pensare ai compiti per le vacanze. Per non ritrovarsi a settembre con una mole di esercizi da svolgere, senza sapere dove mettere le mani. Ma quanti sono gli studenti che rinunceranno ad un bagno al mare o in piscina per dedicarsi allo studio? La maggior parte, come assicurano i diretti interessati al sondaggio lanciato dal portale Skuola.net.

Uno studente su due sta già studiando. Questo emerge dagli intervistati, circa 2000 ragazzi tra 11 e 18 anni, che dichiarano di essere già tornati sui libri. Mentre il 30% promette di riprendere i libri tra qualche giorno, intanto si riposa ancora un po’ godendosi le meritate vacanze. Prima o poi, quindi, tocca a tutti. Ma in fondo non è proprio così: nella scuola italiana ci sono anche i professori contrari ai compiti per le vacanze. Quelli che, ritenendo la pausa estiva una pausa a tutti gli effetti, evitano di caricare gli studenti di lavori da svolgere durante il periodo di riposo. Altrimenti che riposo sarebbe? Ebbene, tra gli intervistati c’è infatti anche un fortunato 25% che candidamente ammette di godersi il relax completo perché non ha nessun compito da svolgere.

Uno studente su 3 ammette di non aver intenzione di svolgere tutti i compiti assegnati. Solo il 68% infatti dichiara di volerli fare tutti. Tra i disobbedienti c’è un 13% che darà la precedenza agli esercizi assegnati dai prof più severi e un 6% che non aprirà libro.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.