Tempo di lettura: 2 minuti

Berretti gioiaLECCE (di Gabriele De Pandis) – L’onda lunga del successo dei Pasculli-Boys porta prevedibili ripercussioni sul destino dei giovani giallorossi, ora appetiti dai grandi club di Serie A per rimpolpare le file dei propri settori giovanili.

E così, i promettenti Mattia Persano ed Andrea Cicerello, pedine fondamentali della “Berretti” dell’U.S. Lecce edizione 2013-‘14, sono “nomi caldi” sul taccuino del Napoli, squadra che ha già pescato l’anno scorso nel settore giovanile del Lecce la carta vincente Sebastiano Luperto, ragazzo pronto a partire in ritiro con la prima squadra del tecnico Rafa Benitez.

Mattia PersanoAriete moderno – Mattia Persano, attaccante originario di San Donato di Lecce, è stato il terminale offensivo principe della formazione allenata da mister Pedro Pablo Pasculli. I 17 gol in campionato sono solo parte del bottino realizzato dal ragazzo, punta moderna capace di far salire la squadra con percussioni solitarie che riescono a tenere impegnata l’intera difesa avversaria. L’interesse da parte del settore giovanile partenopeo è nato dopo il buon rendimento di Persano nel girone di ritorno del campionato. La partita di Salerno, con l’ariete giallorosso protagonista di due assist e di un gol (tap-in da punta consumata dopo un tiro di Parlati), ha fatto sbocciare l’interesse del d.s. partenopeo, Grava per la punta salentina, interesse che poi, pian piano, si è fatto sempre più concreto in maniera direttamente proporzionale alle belle prestazioni di Persano nelle fasi eliminatorie (gol del vantaggio siglato in grande stile nella partita casalinga contro il Frosinone) e nelle final-four di Vercelli.Andrea Cicerello

Freccia (giallo)rossa – Andrea Cicerello, tra i giovani più utilizzati in prima squadra sia nella parentesi con mister Francesco Moriero in panchina, che nella gestione di Franco Lerda, è l’ala destra con la quale i Pasculli-Boys hanno aperto le difese avversarie. La stagione del ragazzo di San Cesario di Lecce, partita col botto con l’esordio in Coppa Italia allo stadio “Tardini” di Parma, ha sancito la sua esplosione, premiata anche con la convocazione nella Under 19 di Lega Pro. Cicerello, un attaccante esterno dalla grande velocità palla al piede, incarna benissimo la figura dell’ala con spiccate predisposizioni offensive, formidabile sia nel modulo tattico del 4-2-3-1, sia in quello del 4-3-3, schemi entrambi assai graditi anche in quel di Napoli.

Commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.