Tempo di lettura: 1 minuto

leccezionale.itA poche ore dal debutto nel Mondiale 2014 della nazionale azzurra, la Lega Pro attraverso una nota mette in risalto l’importanza del proprio campionato come fucina di talenti; infatti molti azzurri di mister Prandelli hanno iniziato la propria carriera da calciatori professionisti proprio sui campi della Lega Pro (o dell’ex serie C).

Andrea Barzagli in serie C ha giocato per alcune stagioni con la maglia della Rondinella prima e dell’Ascoli poi, stessa cosa ha fatto il suo  attuale compagno di squadra alla Juventus,  Giorgio Chiellini, che ha esordito tra i professionisti nel 2000 vestendo i colori  del Livorno. Marco Parolo è un altro che tra il 2004 e il 2009 ha militato nella terza serie,  giocando per Como, Foligno, Pistoiese e Verona come Candreva (a Terni nel 2006/2007), Abate (debutta con il Napoli in C), Sirigu (alla Cremonese nel 2007/2008), Ranocchia (con l’Arezzo nel 2007/2008) e Verratti, che ha esordito come professionista con la maglia del  Pescara. Mario Balotelli è partito dal Lumezzane e il suo compagno di reparto, Lorenzo Insigne, è esploso con il Foggia di Zeman in Prima Divisione, collezionando 19 reti in 33 presenze.

Infine, un altro legame con il Brasile è rappresentato da due piccoli brasiliani, tifosi azzurri, Nilson ed Ellie. Sono i due bambini adottati a distanza dal maggio scorso dalle addette stampa dei club di Lega Pro.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.