Tempo di lettura: 1 minuto

leggere in carcereLECCE – Domani, 14 maggio, alle ore 16:00, nella Casa circondariale Borgo San Nicola di Lecce, è in programma Leggere Dentro, finale di laboratorio delle detenute di massima sicurezza guidate da Carlo Durante, Anna Chiara Ingrosso ed Emanuela Pisicchio attori dei Cantieri Teatrali Koreja, nell’ambito del progetto “Itinerario Rosa. Percorsi al Femminile”, promosso dal Comune di Lecce. L’esperienza di questo incontro sarà per il pubblico la riscoperta di un rito collettivo in cui la difficoltà di leggere davanti agli altri diventa l’esigenza di leggere per gli altri, per permettere a tutti di ascoltare storie e di condividere pensieri.

Un gruppo di detenute. Un gruppo di donne. Alcune non sanno leggere ma il laboratorio è aperto anche a loro. Vengono per ascoltare, dicono che il piacere sta anche e soprattutto in quello: il piacere di leggere per qualcuno che ti ascolta. Il piacere di ascoltare qualcuno che legge per te.

“La rivoluzione della luna” di Andrea Camilleri è il testo scelto dalle detenute. In una Palermo del 1600 si elegge per la prima volta nella storia un Viceré donna e la Sicilia si divide tra chi protesta e chi è entusiasta di questa rivoluzione. Donna Eleonora è forte, coraggiosa e dimostra indiscutibili doti politiche. Un mese lunare, 28 giorni dura in tutto il suo mandato, il giusto tempo per lei di riparare alle ingiustizie del Sacro Regio Consiglio e risollevare le sorti della Sicilia. Emana leggi innovative a favore delle donne, diminuisce il prezzo del pane, riconosce benefici alle famiglie numerose e riforma le maestranze.

Le 9 donna Eleonora porteranno in scena, attraverso la lettura, la storia di questa eccezionale figura femminile. Info: 0832/242000.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.