Tempo di lettura: 2 minuti

leccezionale.itPareggio per 3-3 tra Kenya e Italia under 18 di Lega Pro in quel di Nairobi. Una festa di musica, bandiere e colori ha accolto gli azzurrini. Ed è bello constatare come possa il calcio quel filo che unisce culture con storie e tradizioni diverse.

Il primo tempo è di marca azzurra; è infatti Moreo a siglare la prima rete dopo appena nove minuti con un colpo di testa prepotente nell’area piccola della porta difesa da Sikhald. Al 20° i ragazzi di Bertotto raddoppiano su calcio di rigore concesso dall’arbitro per un fallo su Nardi; Zottino dal dischetto insacca.

I padroni di casa che fanno della velocità la loro arma migliore riescono ad accorciare le distante a 5 minuti dal termine della prima frazione di gioco; su un contropiede di Ndinya, una vera freccia, Kingatua mette alle spalle di Marco Bleve.

La ripresa vede i padroni di casa pigiare sul pedale dell’acceleratore e pareggiare dopo appena 4 minuti dall’inizio con Wanyonyi. Dura appena  cinque minuti la gioia Keniota e gli azzurrini colpiscono ancora con Moreo. E nel più classico botta e risposta, in un clima di festa e di bel calcio sciorinato da entrambe le compagini, il Kenya trova il pareggio dopo 5 minuti al 60° con Kingatua che risponde con la sua doppietta a quella del collega italiano.

Bella partita giocata su ritmi elevati. Ai padroni di casa va riconosciuto il merito di non aver mai mollato.

valerio_bertotto1
Valerio Bertotto

“È stata una gara intensa sia dal punto di vista fisico che psicologico. Sapevamo di affrontare una squadra più matura per età e che si è dimostrata anche ben preparata tatticamente. – dichiara il Ct Bertotto –  Abbiamo creato molte occasioni, ma è mancata concretezza davanti alla porta. È la testimonianza che dobbiamo ancora lavorare molto: a momenti sono mancati ritmo e intensità. Chiedo aiuto a tutti i nostri club affinché lavorino con i giovani sulla qualità e per cercare sempre più professionalità. Sono sicuro che questa esperienza internazionale servirà al gruppo per crescere e come stimolo a dare sempre il meglio in campo”.

In campo i leccesi Bleve dal primo minuto, Cicerello e Guadalupi nel secondo tempo.

In campo i leccesi Bleve dal primo minuto, Cicerello e Guadalupi nel secondo tempo.

TABELLINO

 Kenya under 20 – Italia Under 18 Lega Pro : 3-3

Under 18 Lega Pro (4-3-3): Bleve, Barzaghi, Pellegrino (46° Spadaro), Paris (30° Menini), Marconi (55° Mallamaci) , Danza (60°Cicerello), Zottino (61° Tomanin), Pessina (60° D’Arino), Moreo (55° Dell’Ovo), Lenzini (55° Guadalupi), Nardi. A disposizione: Dini, Scolaro. All. Valerio Bertotto

Under 20 Kenya: Sikhald, Muyonga (65° Odhiambo), Maliachi, Omumbo, Otieno, Kyald, Omoto, Ndinya (65° Meja), Kingatua, Wanyonyi, Nairuka (65° Kopany). A disposizione: Baraza, Fernandez, Gachoka, Nandwa, Asemeka, Simba All. John Kamalo

Marcatori: 9° Moreo (I), 20° Zottino (rig) (I), 40° Kingatua (K), 49°Wanyonyi (K), 54° Moreo (I), 60° Kingatua (K)

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.