Tempo di lettura: 1 minuto

Lo sport fa bene alla salute, ma questa non è una novità. Si è scoperto, infatti, che gli allenamenti per partecipare a una maratona migliorano la salute del cuore dei corridori di mezza età non professionisti, stimolando la riduzione del colesterolo e incrementando la forma fisica e le prestazioni cardio-respiratorie. Allenarsi per una maratona potrebbe quindi essere una valida strategia per sostenere il benessere del cuore, secondo un nuovo studio presentato alla 63esima sessione scientifica annuale dell’American College of Cardiology.

La ricerca ha analizzato lo stato di salute di 45 corridori maschi dai 35 ai 65 anni di età che stavano progettando di partecipare alla maratona di Boston del 2013. I partecipanti sono stati allenati dal Dana-Farber Marathon Challenge fundraising team, reclutati in un programma di formazione di diciotto settimane che includeva corse di gruppo, allenamento alla resistenza e consigli nutrizionali per arrivare a coprire dai 19 ai 57 chilometri a settimana.

La partecipazione al programma di allenamento ha portato a significative trasformazioni di alcuni fattori determinanti per il rischio cardiovascolare. Il colesterolo “cattivo” ad esempio è sceso in media del cinque per cento mentre il colesterolo totale del quattro per cento e i trigliceridi del quindici per cento.

Le diciotto settimane hanno portato in media anche a una riduzione dell’un per cento dell’indice di massa corporea e a un aumento del quattro per cento del massimo consumo di ossigeno, parametro della salute cardio-respiratoria, potente indicatore prognostico della mortalità cardiovascolare. Lo studio e’ stato condotto da Jodi L. Zilinski del Massachusetts General Hospital.

Foto: fonte web.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.