Tempo di lettura: 2 minuti

Lerda, leccezionale.itSQUINZANO (di Carmen  Tommasi) – Voltare pagina. Dimenticare in fretta l’amara e pesante sconfitta di Viareggio e ripartire già contro il Pontedera, lavorando sugli errori fatti e facendo attenzione ai minimi dettagli. Alla presenza del diesse Antonio Tesoro che ha seguito l’allenamento a bordo campo e di pochissimi e silenziosi tifosi sugli spalti, è continuata anche oggi, agli ordini di mister Franco Lerda sul manto erboso del “Comunale di Squinzano”, la preparazione di Miccoli e soci, in vista del match di domenica col Pontedera che sarà diretto da Alessandro Caso di Verona.

VERSO IL 4-2-3-1?– Sarà un match in cui l’ex tecnico del Torino dovrebbe ritornare al collaudato modulo del 4-2-3-1, e abbandonare il 3-5-2 d’emergenza proposto contro gli uomini di Cristiano Lucarelli. Almeno ciò è quanto emerso nella partitella a campo ridotto svolta dai giallorossi a fine seduta ed in cui la linea difensiva a quattro era composta da Sales, Martinez, Abruzzese e Rullo; Papini e Sacilotto a fare da schermo alla difesa; Ferreira Pinto, Bogliacino e Barraco i tre dietro a capitan Miccoli.

ASSENZE PESANTI– Contro la formazione allenata da mister Indiani, il tecnico piemontese dovrà far fronte in difesa alle assenze degli squalificati Lopez e Vinetot, e a quella di Dario D’Ambrosio la cui stagione può considerarsi finita a causa della frattura bimalleolare della caviglia destra per cui l’ex Lumezzane è stato sottoposto ad intervento chirurgico a Torino per l’applicazione di mezzi di sintesi. Il portiere Nicholas Caglioni è rimasto anche oggi a riposo colpito da uno stato influenzale (ma dovrebbe recuperare nei prossimi giorni), mentre è ritornato a lavorare con il resto del gruppo il difensore Giuseppe Abruzzese che ha smaltito i sintomi influenzali, così come il centrocampista Salvi. Non saranno sicuramente della partita il lungodegente Bellazzini, Zigoni e Doumbia (l’ex Parma potrebbe anche ritornare disponibile per domenica, ma non verranno accelerati in nessun modo i suoi tempi di recupero).

DIFESA DA REINVENTARE– Per il match di domenica al “Via del Mare”, in programma alle ore 14:30, l’allenatore leccese dovrà proporre una linea difensiva inedita viste le assenze e nella seduta odierna sono stati provati con insistenza i movimenti difensivi (con il consueto blocco 4-2) variando i vari interpreti. Chi dovrebbe partire titolare contro i toscani è Diniz a destra, Martinez e Abruzzese la coppia di centrali e con il ritorno da titolare sulla sinistra di Erminio Rullo, con Filippo Perucchini che potrebbe ritrovare, dopo tre partite fuori squadra, il posto da titolare che era suo prima di essere fermato da un brutto stato influenzale.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.