Tempo di lettura: 1 minuto

BogliacinoSQUINZANO (Car. Tom.) – Deluso, amareggiato ed ancora fortemente dispiaciuto, Mariano Bogliacino analizza a freddo e con lucidità, la brutta sconfitta nell’anticipo di venerdì del suo Lecce in casa del Viareggio, match da dimenticare e in cui secondo l’ex Napoli si è sbagliato tutto o quasi: “Con il Viareggio abbiamo sbagliato la partita più importante, nessuno di chi è sceso in campo ha giocato bene. Ancora non riesco a spiegarmi molte cose riguardo la sconfitta di venerdì. Quello che so – spiega il giocatore giallorosso, classe 1981 e cinque gol finora in campionato – è che abbiamo sbagliato tantissimo, sia in termini di approccio alla gara, sia poi nel corso della stessa in entrambe le fasi. Senza dubbio non eravamo al massimo dal punto di vista fisico, visti i grandi sforzi compiuti per rimontare in classifica che stiamo pagando in queste ultime settimane”.

IN CALO?Una partita iniziata male e finita peggio, ma il gruppo c’è e l’obiettivo è quello di guardare avanti con ottimismo: “Anch’io, personalmente, non mi sto piacendo e non sono in un periodo positivo, anche perchè spesso sbaglio le cose più semplici, l’ho detto anche al mister. Sono però tutte cose normali nel corso di un campionato lungo e difficile, ma ciò che conta è non mollare mai e continuare sulla propria strada, lavorando tanto. Quel che è sicuro è che siamo un gruppo che ha ancora molta fame e vogliamo dedicare tante vittorie ai nostri tifosi”, conclude il giocatore originario di Montevideo rivolgendo il pensiero ai sostenitori giallorossi.

Qui di seguito il video con le dichiarazioni del trequartista uruguaiano nella conferenza stampa tenutasi oggi allo stadio “Comunale” di Squinzano.


 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.