Tempo di lettura: 4 minuti

foto 2LECCE – Grazie alla Lecce City Card sarà possibile entrare gratuitamente in alcuni musei cittadini e in numerosi esercizi commerciali e nelle botteghe artigiane. Il progetto – promosso da Air Dolomiti e Albatravel Lecce – è stato presentato a Palazzo Carafa. Alla conferenza stampa di presentazione del progetto hanno preso parte il sindaco Paolo Perrone, l’assessore al Turismo e Marketing Territoriale, Luigi Coclite, Sabrina Sanò, dirigente Albatravel Lecce, Stefania Antenozio, responsabile Incoming Department Albatravel Group e curatrice del progetto e Angela Santantonio, responsabile commerciale Air Dolomiti.

Paolo Perrone: “E’ un progetto molto importante al quale abbiamo aderito con convinzione. Peraltro si tratta di uno strumento di grande promozione sul piano commerciale che consentirà ad imprenditori, artigiani, commercianti ed esercenti di avere un’occasione in più per valorizzare i loro prodotti e li loro servizi tra i turisti. E’ la conferma che le due direttrici, cultura e turismo, rappresentano degli asset significativi sui quali lavorare con profitto. L’alleanza con i soggetti privati dimostra che abbiamo intrapreso la strada giusta”.

Luigi Coclite: “Nonostante il grande impulso a livello turistico non intendiamo adagiarci sugli allori. Questo progetto consentirà alla nostra città di intercettare nuovi flussi turistici. La Lecce City Card, infatti, darà modo al territorio di ottenere una ribalta straordinaria a livello internazionale attraverso segmenti di promozione diversificati, basti pensare che il marchio lecce verrà veicolato in tutto il mondo dalla società Gotown, la più grande produttrice di card esistente. Per non parlare dei canali di promozione garantiti da Albatravel e da Air Dolomiti”.

“Non si tratta – conferma Sabrina Sanò, dirigente Albatravel Lecce – di un prodotto esclusivamente locale, ma dal respiro internazionale che potrà essere traghettato nel mondo grazie alla grande rete di vendita internazionale su cui può contare Albatravel con le sue 8 sedi italiane e 6 straniere. Il progetto è a costo zero per il Comune di Lecce e avrà sicuramente un impatto mediatico forte: accanto alle card di Londra, Madrid, Berlino, ci sarà anche quella di Lecce”.

airdolomiti“E’ un progetto – sottolinea Stefania Antenozio, responsabile Incoming Department Albatravel Group e curatrice del progetto – che viene abbinato alle città con una grande identità culturale grazie al quale Lecce potrà ottenere una grande visibilità nel mondo”.

La nostra compagnia, che fa parte del gruppo Lufthansa – conferma Angela Santantonio, responsabile commerciale di Air Dolomiti guarda alla Puglia con estremo interesse, basti pensare che assicura due voli al giorno per Monaco di Baviera. Ecco perché questo progetto rappresenta un investimento importante per il territorio salentino”.

Di seguito le città alle quali si andrà ad affiancare la Lecce City Card: Amburgo, Amsterdam, Atlanta, Barcellona, Berlino, Boston, Bruxelles, Budapest, Cambridge, Chicago, Copenaghen, Dresda, Dubai, Dublino, Edimburgo, Francoforte, Glasgow, Göteborg, Helsinki, Houston, Istanbul, Lipsia, Lisbona, Londra, Los Angeles, Madrid, Manchester, Monaco di Baviera, New York, Oslo, Parigi, Philadelphia, Praga, Salisburgo, Toledo, San Francisco, Seattle, Singapore, Siviglia, Stoccolma, Sydney, Tallinn, Toronto, Valencia e Vienna.

Lecce city cardLa Lecce city card verrà pubblicizzata su tutti i siti del Gruppo Albatravel, i cui fruitori sono oltre 25.000 agenzie di viaggio clienti nel mondo; è stata proposta ai tour operator internazionali per la vendita all’estero e verrà affidata agli info-point di Lecce, agli hotel ed ai musei affiliati per la vendita in loco. Inoltre, la Lecce City Card sarà presentata durante fiere ed eventi organizzati da Albatravel Lecce S.r.l. Questi i prossimi eventi in calendario: (Fiera di Berlino ITB, Fiera di Napoli, evento a Monaco, Travel open day a Francoforte, Fiera di Colonia, Fiera in Cina, Fiera di Bergamo No Frills, Fiera di Rimini TTG, Fiera di Londra WTM).

La card avrà un costo di 12 euro e avrà una validità di 3 giorni per l’accesso ai musei (la validità avrà inizio con il primo ingresso) e sarà invece a tempo indeterminato. La Lecce City Card sarà distribuita a tutti i clienti tedeschi di Albatravel che avranno l’opportunità di entrare gratuitamente in alcuni musei, come il Museo Faggiano, il Museo del Teatro romano, il Museo Diocesano e il Rosso Pompeiano. Sarà inoltre possibile usufruire di sconti anche su esercizi commerciali di Lecce, Otranto e Gallipoli. Grazie a questa operazione sarà più semplice incentivare i flussi turistici e valorizzare il territorio salentino nonché dare la possibilità agli ospiti di orientarsi in modo rapido e agevole. La combinazione dei voli su Bari offerti da Air Dolomiti e la facilità di utilizzo della card daranno l’opportunità ai visitatori in arrivo sul capoluogo pugliese, di raggiungere facilmente la città di Lecce e di ammirare e viverne le bellezze.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.