Tempo di lettura: 2 minuti

Giuseppe AbruzzeseLECCE (di Italo Aromolo) – Ennesime piacevoli novità in casa Lecce, anche per quel che riguarda la classifica marcatori: la vittoriosa trasferta di Gubbio è firmata dalla prima rete stagionale in maglia giallorossa di Giuseppe Abruzzese; il roccioso difensore andriese, che aveva realizzato nel 2002 il suo ultimo (e fino a ieri unico) gol con la maglia del Lecce, entra a far parte di diritto della “cooperativa multietnica del gol”, come ci piace definirla per il fatto che la formazione di Franco Lerda abbia mandato in gol ben 12 giocatori, 7 dei quali stranieri (record assoluto nel torneo).

Rapidità, freddezza (e un pizzico di fortuna) sono le qualità messe in luce da uno oramai straripante Giacomo “Jack” Beretta nell’azione che ha portato al raddoppio dei salentini: l’attaccante scuola Milan sale così a quota 3 marcature in stagione, dato destinato a crescere esponenzialmente se l’ex attaccante del Pavia sarà in grado di ripetere le perfomance dell’ultimo mese.

Nelle altre gare della 25esima giornata, brilla la doppietta realizzata dall’attaccante del Pontedera, Andrea Arrighini che, con un penalty impeccabile (ripetuto, il primo lo aveva fallito…) ed una ripartenza fulminea, punisce la capolista Frosinone (2-1) e si riprende la vetta della classifica marcatori (12 reti complessive per lui); Arrighini scavalca così in un sol colpo il quartetto di attaccanti appaiati ad 11 centri stagionali: parliamo del suo compagno di reparto Luigi Grassi, con il quale costituisce una delle coppie più prolifiche del professionismo italiano (23 gol in due), dell’ariete del Pisa, Rachid Arma, match-winner di Paganese-Pisa (0-1), del bomber del Frosinone, Daniele Ciofani (inutile oggi il suo gol su rigore nella sfida del “Mannucci”), e del furetto del Perugia, Umberto Eusepi che, dopo l’exploit delle 5 realizzazioni consecutive, sta un po’ tirando il fiato (un solo gol nell’ultimo mese, in Lecce-Perugia 3-4).

Da imprimere in cineteca, infine, il gol-vittoria realizzato da Giuseppe Madonia con il quale il Catanzaro supera a domicilio l’Ascoli del neo-tecnico Destro (0-1): il suo bolide di esterno destro, lasciato partite da fuori area, vale il primo acuto stagionale per l’ex centrocampista del Trapani.

Di seguito la classifica marcatori completa:

  • 12 gol: Arrighini (Pontedera);
  • 11 gol: Grassi (Pontedera); Arma (Pisa); Eusepi (Perugia); D. Ciofani (Frosinone);
  • 10 gol: Fioretti (Catanzaro); F. Evacuo (Benevento);
  • 8 gol: Miccoli (Lecce); Curiale (Frosinone); Mazzeo (Perugia);
  • 7 gol: Zigoni (Lecce); Guazzo (Salernitana); De Sousa (L’Aquila);
  • 6 gol: Lanini (Prato); Tripoli (Ascoli); Del Pinto (L’Aquila); Mengoni (Benevento); Mendicino (Salernitana);
  • 5 gol: Bogliacino (Lecce); Lepore (Nocerina); Bombagi (Grosseto); Fabinho (Perugia);
  • 4 gol: De Sena (Paganese); D. Evacuo (Nocerina); Benedetti (Viareggio); Ilari (Barletta);  Pomante (L’Aquila); Gustavo (Salernitana); Caccavallo (Gubbio);
  • 3 gol: Beretta (Lecce); Ginestra (Salernitana); Danti (Nocerina); Vannucchi (Viareggio);  Malatesta (Ascoli); Vegnaduzzo (Ascoli);  De Agostini (Prato); Altobelli (Frosinone); Mancosu (Benevento); Frediani (L’Aquila); Altinier (Benevento); Frara (Frosinone); Giovio (Grosseto);  Bonaiuto (Benevento); Sprocati (Perugia); Falzerano (Gubbio); Panariello (Paganese); Martella (Pisa); Montiel (Benevento); Corvesi (Prato); De Agostini (Prato); Falconieri (Gubbio); Ferretti (Grosseto); Luparini (Gubbio); Marotta (Grosseto); Moscati (Perugia); Napoli (Pisa); Rosafio (Viareggio); Scognamiglio (Perugia);
  • 2 gol: 43 giocatori.
  • 1 gol: 82 giocatori.
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.