Tempo di lettura: 1 minuto

Nuova fascia capitano MiccoliLECCE – A distanza di otto mesi, è arrivato anche il deferimento della Figc per Fabrizio Miccoli. L’ex capitano Palermo, che insultò la memoria del giudice Giovanni Falcone ucciso dalla mafia, è stato deferito dalla Commissione Disciplinare per violazione dell’articolo 1 del Codice di Giustizia Sportiva, “per avere violato i doveri di lealtà, probità e correttezza, offendendo la memoria del giudice Giovanni Falcone, pronunciando la frase, poi riportata da vari quotidiani, ‘quel fango di Falcone‘”.

Lo ha comunicato in una nota la Figc: “Il Procuratore Federale, ravvisata la necessità di attendere la chiusura delle indagini penali al fine di acquisire eventuali elementi utili all’accertamento di fattispecie di rilievo disciplinare, ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale Fabrizio Miccoli, all’epoca dei fatti calciatore del Palermo“.

Invece, è stato archiviato il procedimento relativo all’uso, da parte dell’attaccante di San Donato, di schede telefoniche intestate ad altri soggetti “non essendo emerse, allo stato, fattispecie di rilievo disciplinare”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.