Tempo di lettura: 2 minuti

Diniz, leccezionale.itLECCE (di Carmen Tommasi) – Sorride Marcus Diniz per le vacanze natalizie appena trascorse in tutta tranquillità in famiglia e per la rimonta in classifica del “suo” Lecce. Il difensore brasiliano di Vitòria è pronto per il girone di ritorno e non vede l’ora di scendere in campo per affrontare la Salernitana con la speranza che arrivino i tre punti: ‘Il primo posto? Siamo solo ad otto punti dalla prima in classifica ed un piccolo pensiero alla vetta lo facciamo, ma pensiamo -spiega il terzino destro scuola Milan, classe ’87- partita dopo partita e poi si vedrà. Il mese di gennaio sarà fondamentale e dobbiamo cercare di fare più vittorie possibili e vincere tutte le gare in casa“.

IL BILANCIO – Il 2013 che sta per terminare è stata un’annata calcistica positiva per il difensore brasiliano: “Dopo un inizio di campionato non positivo ora ci siamo messi in carreggiata per raggiungere i nostri obiettivi e speriamo di continuare così. Se sono soddisfatto dal punto di vista personale? Io penso di aver fatto bene e spero di continuare così fino alla fine dell’anno prossimo. Il mio gol con il Lecce? Sono soddisfatto perché l’ho fatto con il Pisa che è una squadra importante, poi noi difensori di solito segniamo poco e quindi la gioia è doppia”.

IL FUTURO – L’ex Livorno la pensa come il tecnico Franco Lerda quando si parla di obiettivi: “Ripeto, pensiamo partita dopo partita; questo metodo è il migliore per raggiungere i nostri traguardi stagionali. Rispetto all’anno scorso ora siamo un gruppo e il nostro essere compatti ci trasmette serenità“.

IL PARAGONE – Rispetto alla scorsa stagione quest’anno la squadra è più unita e questo potrà essere il trucco per fare bene: “Se siamo più forti rispetto alla scorsa stagione? Tra le due squadre quest’anno c’è più armonia e questo è molto importante perché siamo più sereni. Poi a livello di giocatori l’anno scorso c’erano calciatori che hanno fatto la serie A, ma questo non è sufficiente per vincere i campionati e se non c’è gruppo non si va avanti“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.