Tempo di lettura: 1 minuto

OTRANTO – Ancora sbarchi sulle coste salentine. Trentanove immigrati clandestini, sono arrivati nella notte sulla costa salentina e con gli abiti ancora bagnati, sono stati rintracciati dai carabinieri a Porto Badisco. Nella stessa zona, la Guardia di Finanza di Otranto ha sequestrato un barcone in vetroresina di otto metri abbandonato tra gli scogli.

Il barcone, sottoposto a sequestro, è un semicabinato di circa 8 metri di colore bianco, munito di un motore fuoribordo da 120 Hp, è stato rimorchiato nel porto di Otranto.

I migranti, con gli indumenti ancora bagnati dal recente sbarco sulla costa leccese, sono tati soccorsi e rifocillati e trasferiti presso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello” di Otranto, senza particolari conseguenze derivanti dal viaggio in mare.

Foto: fonte web.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.