Tempo di lettura: 1 minuto

Sara ErraniCAGLIARI (di Pierpaolo Sergio) – C’è anche un bel po’ di Salento nell’Italia tennistica che stamattina si è aggiudicata la quarta Fed Cup della sua storia. Le atlete azzurre del Commissario Tecnico Corrado Barazzutti hanno infatti surclassato le nazionali russe, battendole a Cagliari con un secco 3-0 e portando in bacheca l’ennesimo prestigioso trofeo per il tennis tricolore.

A dare il punto decisivo alle tenniste azzurre è stata una formidabile Sara Errani, capace di travolgere la russa Alisa Kleybanova in 2 set con il perentorio punteggio di 6-1, 6-1 e consegnando meritatamente all’Italia la Fed Cup dell’edizione numero 50.

TENNIS-FEDCUP-ITAAlla gara decisiva di questa mattina, l’Italia era arrivata già avanti per 2 match a zero al cospetto delle avversarie russe, grazie alle affermazioni nelle partite disputate ieri ed in cui Roberta Vinci si era imposta 8-6 al terzo set, in rimonta su Alexandra Panova. La tennista tarantina aveva infatti perso il primo set 7-5 mentre, nel secondo, si era trovata addirittura sotto 2-5 e sul 40-15, prima di invertire il trend e annichilire la rivale nel terzo e combattutissimo set. Questi i parziali: 5-7, 7-5, 8-6.

La corazzata azzurra sbarcata a Cagliari, con giustificati sogni di gloria, era composta da campionesse del calibro di Sara Errani, delle salentine Roberta Vinci (tarantina) e Flavia Pennetta (brindisina) oltre che da Karin Knapp.

Le tenniste azzurre proseguono nella scia di prestigiose affermazioni in campo internazionale che regalano ormai da anni successi dal blasone importante all’Italia. Non solo a livello di nazionale, come appunto la Fed Cup (l’equivalente della Coppa Davis maschile), ma anche nei tornei individuali del Grande Slam, tra i quali le affermazioni a Parigi al Roland Garros.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.