Tempo di lettura: 1 minuto

Salernitana_Logo-300x336(di Italo Aromolo) – Il pareggio casalingo per 1-1 contro il Viareggio costa la panchina all’allenatore della Salernitana, Stefano Sanderra, esonerato ufficialmente nella serata di ieri. Per sostituirlo, i dirigenti Lotito e Mezzaroma hanno richiamato il tecnico Carlo Perrone (un passato da calciatore nel Lecce per lui nella stagione 1987/’88).

Il suo è un ritorno: Perrone ha infatti già allenato i granata nel biennio 2011-2013, conducendoli dalla Serie D in Prima Divisione. Molto amato dalla piazza, l’artefice della doppia promozione riprende con grande entusiasmo il discorso lasciato interrotto nell’estate scorsa quando, tra la sorpresa generale, si era separato dalla dirigenza campana non senza attriti.

Sanderra paga un inizio di campionato sottotono rispetto alle aspettative, in cui il sodalizio campano, costruito per vincere il campionato e forte di un parco giocatori degno di altra categoria, ha conquistato soltanto 9 punti in 7 partite.

E’ il quarto avvicendamento del campionato, dopo quello di Camplone per Lucarelli al Perugia, di Cuoghi per Statuto al Grosseto e di Lerda per Moriero al Lecce.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.