Tempo di lettura: 1 minuto

È chiaro che ho molto da imparare dal dibattito in corso sull’evoluzione della famiglia: ho sentito le numerose reazioni in tutto il mondo alle mie parole che mi hanno rattristato e depresso”: queste le parole di  Guido Barilla contenute in un messaggio di scuse scritto in inglese e postato su Facebook.

La tempesta si era scatenata due giorni fa quando intervistato alla Zanzara su Radio 24-Il Sole 24 ore, Barilla aveva dichiarato che non avrebbe ritenuto opportuno uno spot con una famiglia gay perché il target della Barilla è la famiglia tradizionale; e aveva poi aggiunto che i gay sono liberi di fare quello che vogliono, “a casa loro”.

”Nella mia vita -sottolinea Barilla- ho avuto rispetto nei confronti di tutte le persone che ho incontrato, inclusi i gay e le loro famiglie, senza alcuna distinzione”.  Ci tiene poi a sottolineare di non aver mai discriminato nessuno. ”Ho sentito le innumerevoli reazioni alle mie parole in tutto il mondo, e mi hanno reso molto triste -ha continuato- E’ chiaro che ho molto da imparare sul vivace dibattito sull’evoluzione della famiglia”.

Infine, ha affermato che nelle prossime settimane incontrerà alcuni “membri dei gruppi che rappresentano nel modo migliore l’evoluzione della famiglia, inclusi coloro che ho offeso con le mie parole. Non vedo l’ora -ha proseguito- di incontrare i gruppi che rappresentano nel modo migliore l’evoluzione della famiglia“.

Foto: fonte web.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.