Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE (di Carmen Tommasi) – Vincere a tutti i costi contro il Catanzaro per assaporare l’odore e il sapore dei tempi migliori. È  questo l’unico desiderio dei tifosi giallorossi alla vigilia della gara fondamentale per il Lecce e per il futuro alla guida della panchina giallorossa del tecnico Francesco Moriero. Servono i tre punti tra le mura amiche del “Via del Mare” per ripartire in campionato dopo le tre sconfitte di fila di inizio stagione. Vittoria che se dovesse arrivare a parere di tre tifosi salentini doc dovrebbe essere nel segno di capitan Fabrizio Miccoli, l’uomo gol e carismatico dell’attacco giallorosso, con tre reti già messe a segno.

Ferruccio Grande sogna i 3 punti nello stadio leccese per ritornare a festeggiare una vittoria del suo Lecce: “Da tifoso del Lecce, mi auguro una vittoria convincente contro il Catanzaro: anche di misura, ma l’importante è vincere domani. Per quanto riguarda i calciatori, sono curioso di vedere la prestazione di Miccoli in campo: avendo giocato in diverse squadre di categoria superiore, deve dare il buon esempio ai più giovani. E poi, essendo salentino anche lui, mi aspetto qualcosa di più. Il mio desiderio è di assistere ad una buona prestazione di tutta la squadra, giocata fino all’ultimo e sarebbe ancora più bello festeggiare finalmente una vittoria al Via del Mare”.

Una vittoria all’insegna delle reti di capitan Miccoli sarebbe il massimo per Mario Schito: “Quella di domani sarà una gara fondamentale in cui non si può più sbagliare: il Lecce dovrà dimostrare di essere una squadra compatta e andare oltre gli errori commessi nelle tre partite precedenti. Spero di vedere una bella gara e soprattutto di esultare per la prima vittoria della stagione. Sicuramente il nostro capitano dovrà fare la differenza: mi aspetto che sia lui a spingere i compagni verso la vittoria, anche se fisicamente non è ancora ai suoi livelli migliori. Il mio pronostico è la vittoria: sono fiducioso e poi domani è davvero ‘o dentro o fuori'”.

Più attenzione in difesa e maggiore cinismo in avanti. Per Alessia Pascali è questa la ricetta anti-Catanzaro: “Secondo me il problema più evidente del Lecce è la difesa: nelle prime tre partite di campionato abbiamo preso molti gol e non è solo per merito degli attaccanti avversari. Domani dovremo essere più concentrati e attenti proprio in quel settore. Chi darà del suo meglio? L’uomo in più sarà sicuramente Miccoli che ha segnato anche nell’ultima partita: se riusciremo a vincere sarà soprattutto per merito suo. Spero in una vittoria che ci possa dare l’entusiasmo e la forza per continuare e superare questo inizio deludente”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.