Tempo di lettura: 1 minuto

“Pronto, mamma? Sono all’aeroporto di Brindisi’‘: questa l’inaspettata sorpresa per i genitori di Flavia Pennetta fatta loro dalla stessa tennista reduce dall’esaltante avventura a New York negli US Open. Pochi giorni nella sua Brindisi per una toccata e fuga, come riferisce all’ANSA il padre, Oronzo Pennetta. Flavia è tornata a “casa” da numero 31 del mondo e ci resterà almeno fino a giovedì.

Ieri pomeriggio la 31enne atleta salentina ha partecipato nel Parco Maniglio, sempre a Brindisi, ad un incontro sullo sport e su Brindisi capitale europea 2014 insieme a Carlo Molfetta, di Mesagne, oro olimpico nel taekwondo.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.