“Pronto, mamma? Sono all’aeroporto di Brindisi’‘: questa l’inaspettata sorpresa per i genitori di Flavia Pennetta fatta loro dalla stessa tennista reduce dall’esaltante avventura a New York negli US Open. Pochi giorni nella sua Brindisi per una toccata e fuga, come riferisce all’ANSA il padre, Oronzo Pennetta. Flavia è tornata a “casa” da numero 31 del mondo e ci resterà almeno fino a giovedì.

Ieri pomeriggio la 31enne atleta salentina ha partecipato nel Parco Maniglio, sempre a Brindisi, ad un incontro sullo sport e su Brindisi capitale europea 2014 insieme a Carlo Molfetta, di Mesagne, oro olimpico nel taekwondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.