Tempo di lettura: 1 minuto

Nessuna squalifica, né diffida per il Lecce che da oggi ha ricominciato a pensare al campionato con la ripresa degli allenamenti a Squinzano. Il Giudice sportivo di Lega Pro non ha infatti adottato alcun provvedimento nei confronti dei tesserati del club salentino, così come non ha sanzionato nessun calciatore del Benevento. La società campana dovrà pagare soltanto una multa di 250 euro come si legge nelle motivazioni emanate dalla Lega “perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.