Tempo di lettura: 1 minuto

(di Carmen Tommasi) – Stando alle indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, domenica Salernitana-Lecce si giocherà. Come pure per la Lega Pro si giocherà. Per l’Assocalciatori sarà invece sciopero. La decisione ufficiale, se la prima giornata di campionato partirà o meno nel prossimo weekend, verrà presa nella giornata di venerdì ma, nel frattempo, il Lecce di Francesco Moriero inizia a preparare quella che dovrebbe essere la prima gara stagionale allo stadio “Arechi” di Salerno contro la tosta e spigolosa Salernitana.

moriero 16 ag
Francesco Moriero

Come ha dichiarato infatti il tecnico leccese “nella mia testa è come se la prima giornata si giocasse“, e l’ex Grosseto lo fa per mantenere alta l’attenzione, l’adrenalina e la concentrazione di Miccoli e compagni.

Niente cambio di programma, quindi, per la comitiva giallorossa e stessa settimana di preparazione “tipo”, proprio come se domenica si dovesse scendere in campo. Se così non fosse, lo staff tecnico salentino, con il preparatore atletico Paolo Traficante, approfitterà per continuare a lavorare sulla preparazione fisica e mister Moriero, insieme al suo vice Sandro Morello, definiranno gli ultimi dettagli tattici in vista dell’esordio ufficiale in Lega Pro.

Domani in casa Lecce si ritorna in campo con una doppia seduta, in attesa delle ultime buone nuove di mercato, perché il 2 settembre alle 19:00 si chiudono i battenti della sessione estiva, a meno che la proroga di 15 giorni, annunciata dal diesse Antonio Tesoro in virtù di una circolare inviata ai club dalla Lega non ne allunghi i termini. Moriero aspetta, vuole il centrocampista Gennaro Delvecchio e il diesse proverà ad accontentarlo. E chissà se, Tesoro junior non riesca a portare in giallorosso anche la “ciliegina sulla torta” di cui parlava tempo addietro il tecnico leccese per l’attacco.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.