CONDIVIDI

LECCE – Il caos che regna in Serie B in questa torrida estate scandita da ricorsi, petizioni, sentenze e chi più ne ha più ne metta, si profila l’ipotesi di un prolungamento della sessione estiva del calciomercato. Le lungaggini della Giustizia sportiva, insieme all’incertezza che contraddistingue soprattutto il futurio della Cadetteria potrebbe portate ad allungare i termini di chiusura, fissati al momento per il prossimo 25 agosto.

Lo ha affermato ieri sera il Ds del Lecce, Mauro Meluso, intervistato dai collegghi di Rai Sport nel pre-gara della sfida di Coppa Italia contro il Genoa: “Molte squadre sono state impegnate più nei tribunali che al calciomercato. Così diventa difficile concentrarsi sulle operazioni in entrata o in uscita anche perché in tanti ancora non sanno in che categoria giocheranno e le trattative stagnano. Credo che una proroga sia probabile“.

Commenti