CONDIVIDI

LECCE (di Italo Aromolo) – Simone Palombi è il match-winner della sfida di Coppa Italia tra Lecce e FeralpiSalò, vinta per 1-0 dai giallorossi dopo i tempi supplementari: “Abbiamo preparato al meglio la gara” – le parole dell’attaccante al termine della sfida -“e sapevamo delle tante difficoltà, tra cui il gran caldo. Giocare contro un 3-5-2 non è mai facile inoltre, perchè gli spazi sono intasati: forse dovevamo verticalizzare un podi più. Il gol è stato molto bello, ma sono contento soprattutto perchè a portato alla vittoria della squadra. Realizzarlo sotto la Curva è stata una grande emozione”.

Palombi dà poi uno sguardo a più ampio respiro sul reparto offensivo: “L’intesa con Pettinari è da perfezionare, ma partiamo avvantaggiati essendoci già collaudati a Terni due anni fa; è l’intero reparto d’attacco ad essere di grande forza: ne vedremo delle belle.  Se dopo questo gol sento di stare scalando le gerarchie del mister? Il posto non è garantito a nessuno, soprattutto in questa squadra dove siamo 6-7 davanti, tutti di categoria e potenziali titolari”. Infine, una battuta su quello che il promettente centravanti, tra i più in forma del pre-campionato, si aspetta da questa stagione: “Dovrà essere l’anno del mio rilancio, perchè a Salerno nella scorsa stagione ho fallito (14 presenze e 1 gol in Serie B, ndr)”.

Commenti