CONDIVIDI

LECCE – Professionisti in vacanza, fuori-sede rientrati per ferie e genitori che non temono freddo e pioggia per i propri bambini: il calcio d’agosto offrirà pure un mediocre spettacolo tecnico per velocità di gioco e giri di gambe, ma non perde mai quella capacità di richiamare il grande pubblico per regalare emozioni che vanno dalla semplice riconciliazione con il tifo dopo la lunga pausa estiva al soddisfacimento della curiosità per i calciatori appena arrivati.

A Lecce per l’esordio ufficiale della formazione di mister Liverani contro la FeralpiSalò si sono presentati in 5.438 sugli spalti del “Via Del Mare“, offrendo un colpo d’occhio che non si registrava da tempo al debutto stagionale. Il rinfocolato entusiasmo per la promozione in Serie B ha fatto battere il record più recente appartenente a Lecce-Chieti 3-1 del 2012, quando furono 5.846 i fedelissimi che scelsero di esserci all’esordio in Coppa Italia, nonostante l’incertezza sulla categoria data dal processo sportivo per il derby truccato ancora in corso. Il primato assoluto nell’ultimo decennio spetta invece agli 8.168 di Lecce-Crotone, gara che coincide anche con l’ultima eliminazione al battesimo per la formazione giallorossa (0-2 con reti di Djuric e Ciano).

Commenti