PESCARA – Se il Lecce non può sorridere al netto della cocente sconfitta in Coppa Italia maturata al “Via del Mare” contro il Cittadella, anche l’Inter mette la freccia verso la prima giornata di campionato in programma sabato 13 agosto contro i giallorossi senza il sorriso. Nel test di Pescara il Villarreal ha infatti battuto sonoramente i nerazzurri di Simone Inzaghi, vincendo per 4-2 e risultando a tratti dominante sui nerazzurri, apparsi scollegati tra i reparti e con poche idee a meno di una settimana dall’esordio ufficiale in Salento.

Pure per i meneghini la sessione di calciomercato estiva è tutt’altro che finita. Non solo in casa del Lecce suonano campanelli d’allarme, con la ben più rodata formazione interista chiamata a voltare rapidamente pagina e prepararsi al meglio per la sfida ostica di Lecce. Alla pari dei problemi difensivi segnalati da Marco Baroni nella conferenza stampa post-gara di Lecce-Cittadella, anche l’Inter è rimasta in pratica senza certezze difensive nella sfida amichevole contro i sottomarini gialli. È pur sempre “calcio d’agosto”, si dice, ma tante compagini italiane a pochi giorni dalla prima di Serie A sembrano ancora abbastanza imballate e con scarso ritmo, nonostante fior di organici che faranno sicuramente meno fatica ad assorbire le difficoltà incontrate in queste settimane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.