Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Ora c’è la data: 13 maggio 2022. Sarà il giorno in cui l’ascensore panoramico del campanile seicentesco di Piazza Duomo, progetto cui la cooperativa Artwork lavora intensamente da mesi, verrà inaugurato e presentato alla città e alla stampa, diventando operativo già dal giorno dopo. Si tratta di un’opera interamente finanziata da Artwork che consentirà l’arrivo in 43 secondi fino al terzo livello del campanile, vale dire ad un’altezza di circa 43 metri, dove sono presenti quattro balconi che consentiranno ai visitatori di ammirare il panorama a 360 gradi, anche grazie a binocoli con sensori multimediali in grado di focalizzare l’attenzione sui punti di interesse principali del territorio. Tra cui, nei giorni di cielo limpido, il mare salentino e la costa albanese.

L’ascensore è stato realizzato in acciaio e vetro da un’azienda leader a livello mondiale, la Otis Elevator Company, ed è dotato di una tecnologia d’avanguardia che riduce al mimino il consumo energetico grazie a un contatore di soli 3 kwh di potenza, nonché di un moderno impianto parafulmini. L’impianto, che consentirà inoltre ai visitatori di apprezzare la struttura muraria interna del campanile, nonché le sue quattro campane, ha richiesto lavori di restauro e consolidamento dell’antica struttura progettati dall’architetto Giuseppe Fiorillo ed eseguiti dalla “Marullo Costruzioni srl”; “Alpha costruzione e impianti” di Angelo Liaci ha invece realizzato tutta la parte elettrica dei lavori.

Le visite al campanile saranno effettuabili da maggio a settembre, con orario 10:00/20:00 e tre turni programmati per ogni ora aperti a 20 visitatori per volta. I ticket saranno in prevendita dal 1° maggio, come già detto a partire dal giorno successivo all’inaugurazione, e si potranno acquistare  online sul sito www.chieselecce.it, nella biglietteria di piazza Duomo e nei punti vendita autorizzati. I disabili motori potranno accedere all’impianto con l’assistenza di apposito personale, tenendo comunque conto delle caratteristiche strutturali e murarie dell’edificio storico. I biglietti avranno un costo ordinario di 12 euro, ridotto a 9 euro per bambini da 6 a 10 anni, disabili, residenti nei comuni della Diocesi di Lecce, e sarà invece gratuito per i bambini fino a 5 anni.

La conclusione del progetto è stata presentata oggi pomeriggio alla Bit di Milano durante un incontro dal titolo “Up! Sul campanile del Duomo. Il punto panoramico su Lecce”, tenutosi presso lo stand della Regione Puglia alla presenza dell’assessore regionale al Turismo Gianfranco Lopane, del presidente della cooperativa sociale ArtWork Paolo Babbo, del presidente della fondazione “Splendor Fidei” monsignor Antonio Montinaro, del parroco del Duomo di Lecce monsignor Flavio De Pascali; ha moderato i lavori il direttore del master in Arts Management and Administration Andrea Rurale, che ha posto l’accento sulla capacità del progetto di Artwork di generare posti di lavoro e di riaffermare il valore identitario della struttura, ma anche di produrre benessere in senso lato, oltre ad intercettare dati precisi sul turismo di passaggio a Lecce per offrire servizi sempre più tarati sulle esigenze dei visitatori.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.