LECCE – Queste le dichiarazioni rilasciate in sala stampa da mister Marco Baroni al termine della sfida Lecce-Benevento terminata 1-1: “Questa è una squadra che non conosce bene la sconfitta. Noi siamo devastanti quando giochiamo, ma non è facile manovrare contro il Benevento eppure lo abbiamo fatto. Tra il primo e secondo tempo ho cambiato Barreca perché non spingeva e Majer che soffre queste partite. In un determinato momento avrei cambiato tutti. Ho messo dentro Faragò ma si è fatto subito male. Dobbiamo gestire comunque meglio certe situazioni. Questa squadra ha trovato la sua solidità grazie al gioco. Il pari è un risultato che ci sta, anche perché la squadra nel secondo tempo voleva vincere. Dobbiamo essere compatti e aggressivi, non ci devono mancare queste due componenti. Quando guardiamo al primo posto in classifica, dobbiamo pensare a come ci siamo arrivati“. Parlando dell’ammonizione di Gabriel Strefezza il tecnico giallorosso ha poi aggiunto: “Sono stati ingenui anche i nostri raccattapalle in quella occasione e adesso sarà squalificato… Ci sta dando tantissimo, come Listkowski ed Helgason. Blin? Sta dando tutto e sta crescendo, bisogna sottolinearlo. È stato un bel test, sono contento”.

Commenti

1 commento

  1. nel primo tempo sono scesi in campo tutti con la tremarella e ad una squadra prima in classifica e’ inconcepibile……e’ in questi casi che si vede l’allenatore e oggi non si e’ visto per niente

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.