Tempo di lettura: 1 minuto

REGGIO CALABRIA – La sconfitta per 1-0 di ieri in casa del Monza è costata la panchina a Mimmo Toscano, ormai ex allenatore della Reggina. La società calabrese, che aveva richiamato il tecnico appena lo scorso 14 dicembre ad un anno esatto dal primo esonero, ha comunicato di avergli dato benservito nonostante le oggettive difficoltà incontrate dall’allenatore che ha avuto pochissimo tempo per cercare di ridare vitalità ad un gruppo in crisi da qualche mese e che la società fino ad oggi non ha ritoccato sul mercato di riparazione né in entrata, né in uscita. I recenti risultati hanno fatto sprofondare nelle zone calde della classifica. La Reggina, dopo 20 giornate, è quattordicesima con 23 punti (6 vittorie, 5 pareggi e 9 sconfitte), un bottino considerato insufficiente dalla dirigenza.

Toscano aveva a sua volta sostituito Alfredo Aglietti, chiamato in estate dopo l’addio di Marco Baroni passato al Lecce. Il Covid che ha decimato la rosa amaranto ha influito pesantemente sul rendimento della squadra calabrese a cui non è bastata la sosta del campionato per recuperare elementi a sufficienza per affrontare gli ultimi impegni in campionato.

Questo il comunicato stampa ufficiale diramato dalla società calabrese: “Reggina 1914 comunica di aver sollevato il tecnico Mimmo Toscano dall’incarico di allenatore della prima squadra. A mister Toscano ed al suo staff, il ringraziamento del club per la professionalità dimostrata e gli sforzi profusi. Il nome del nuovo tecnico amaranto verrà annunciato nelle prossime ore“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.