Tempo di lettura: 1 minuto

ROMA – A fine gara ecco il commento a caldo del tecnico Marco Baroni sulla prestazione in Coppa Italia del Lecce contro la Roma in cui i salentini hanno tenuto testa ai più quotati avversari per un tempo prima di alzare bandiera bianca anche per l’inferiorità numerica per l’espulsione di Gargiulo: “Abbiamo fatto la gara che volevamo. Avevo chiesto alla squadra di giocare con personalità e mi è piaciuto lo spirito dimostrato. Chiaro che nel secondo tempo è venuta fuori la maggior gamba e la maggior caratura tecnica dell’avversario. Ma è stata una prestazione importante, in più siamo riusciti a preservare qualche ragazzo in vista degli impegni ravvicinati che avremo in campionato tra la Cremonese e poi col Vicenza nel recupero. Listkowski ha impressionato? Il Lecce ha molti giovani che stanno crescendo bene e che ci daranno una mano strada facendo. Anche oggi ho avuto delle risposte importanti. Calabresi? È stato sempre puntuale ed attento. Ha corso tanto anche in avanti e ci ha dato tantissimo con un ottimo approccio alla gara; mi ha dato segnali che raccolgo. Tornare all’Olimpico è stata una bella emozione per me. Non avevamo le energie per fare 90′ alla grande ma abbiamo giocato tutti con coraggio mettendo in difficoltà un avversario quotato ed è quel che desideravo.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.