Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Problemi in vista per il Lecce che rischia di perdere il bomber Massimo Coda per almeno un paio di settimane. L’attaccante giallorosso è stato infatti sottoposto ad una risonanza magnetica presso lo Studio Radiologico “Quarta Colosso” di Lecce che ha evidenziato una elongazione dell’adduttore della coscia destra. Lo stesso guaio muscolare patito nel finale della sfida contro il Parma che ha preceduto la sosta e che ha tenuto in panchina per oltre un’ora Coda nella scorsa trasferta a Frosinone.

L’entità dell’infortunio occorso al numero 9 salentino varia a seconda del tipo di danno muscolare patito. Si va da un minimo di un paio di settimane a tempi ancor più lunghi nel caso di uno strappo che interessi la zona dell’acciacco. Pertanto, Coda salterebbe almeno le prossime due gare contro Ternana e Spal. Il che riapre la delicata questione della sua sostituzione visti i non esaltanti risultati di Olivieri da prima punta, al pari di Rodriguez che attaccante centrale non lo è per caratteristiche tecniche.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.