Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Questa mattina, all’Università del Salento è stata conferita la laurea honoris causa in GiurisprudenzaRaffaele Chiulli. Manager di fama internazionale nel campo dell’energia e ai vertici dello sport mondiale, Chiulli è presidente di GAISF, organizzazione internazionale che raggruppa 128 federazioni e organizzazioni mondiali sportive tra cui tutte le federazioni internazionali olimpiche e non olimpiche, nonché tutte quelle riconosciute dal CIO; presidente di ARISF – Association of the IOC Recognised International Sport Federations, organizzazione internazionale che raggruppa tutte le federazioni sportive internazionali riconosciute dal CIO; presidente di UIM, la federazione sportiva che governa lo sport della motonautica a livello mondiale riconosciuta dal CIO; presidente di SPORTACCORD, organizzazione internazionale di eventi e summit sportivi che, con il supporto del CIO, è il trait d’union tra federazioni internazionali, comitati organizzatori, città, stampa e media, imprese e altre organizzazioni coinvolte nello sviluppo e nel business sportivo.

La Prorettrice vicaria Maria Antonietta Aiello ha consegnato a Raffaele Chiulli la pergamena di laurea e il sigillo dell’Università del Salento. Alla cerimonia hanno partecipato il Presidente del consiglio didattico di Giurisprudenza Stefano Polidori, il Delegato alla Comunicazione Stefano Cristante, il Presidente del corso di laurea in “Diritto e management dello sport” Attilio Pisanò. Alla fine della cerimonia, Raffaele Chiulli ha tenuto una lectio magistralis sul tema “Le nuove frontiere dello Sport”; ha detto in conclusione: “Siamo davanti a nuove sfide, sta cambiando il quadro socio-economico, c’è un gap tra domanda e offerta di risorse qualificate. Bisogna che ciascuno di noi si impegni: se vogliamo davvero costruire una società dei talenti la passione non è sufficiente, occorrono pochi, chiari, semplici ingredienti: competenza, imprenditorialità, etica, motivazione, merito. Il cambiamento va guidato con l’esempio”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.