Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – La Lupiae Team Salento, dopo aver sfiorato l’approdo in massima serie del campionato di basket in carrozzina (al termine di una fase finale disputatasi lo scorso fine maggio a Lecce in cui i padroni di casa e la Roma hanno dovuto fare i conti con il forte Treviso), nei giorni scorsi ha riacceso il suo motore sportivo per dare il via alla nuova stagione agonistica di Serie B 2021/’22.

 

Agli ordini del confermatissimo coach Andrea Calò, al suo quarto anno con la compagine gialloblu, gli atleti salentini si sono ritrovati sul parquet del “PalaVentura” di Piazza Palio a Lecce per l’inizio del primo allenamento. Un gruppo, confermato in blocco, quello della Lupiae Team Salento che di anno in anno, grazie all’esperienza acquisita in campo, rafforza il suo blasone e continua ad arricchire la sua bacheca con ulteriori riconoscimenti per quanto fatto sin qui dal punto di vista sportivo e sociale.

Il nostro obiettivo – dichiara il presidente Simone Spedicato (premiato dal Comitato Italiano Paralimpico con la Stella di Bronzo al Merito Sportivo per l’anno 2020 in riconoscimento dell’attività dirigenziale svolta) –  è far capire che lo sport è la vera medicina così come intuì il neurologo Ludwig Guttmann, l’inventore delle Paralimpiadi. Una medicina fatta di gocce di sudore, tante, che naturalmente vale per tutti e porta beneficio al proprio stato di salute fisico e mentale”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.