Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Secondo impegno casalingo stagionale per il Lecce che al “Via del Mare“, dopo il Como, riceve un’altra neo-promossa: l’Alessandria. I giallorossi di Baroni sono chiamati a riscattare un avvio di campionato non esaltante e dare continuità al pareggio di Benevento che poteva regalare i primi 3 punti del torneo. Di contro ci saranno i piemontesi di Longo a caccia ancora del primo punto in campionato dopo le tre sconfitte che hanno caratterizzato il loro ritorno in Serie B.

QUI LECCE – Il tecnico salentino ha a disposizione praticamente tutta la rosa, ad eccezione di Dermaku che si aggregherà ai compagni ad inizio della prossima settimana. Gendrey e Majer hanno recuperato dagli acciacchi fisici seguiti alla trasferta al “Vigorito“, anche se il terzino francese sembra destinato a partire dalla panchina. Questo è uno dei dubbi di formazioni che Baroni deve sciogliere, con Calabresi che potrebbe così debuttare in giallorosso dal 1′ sulla fascia destra. Per il centrocampo si va verso la conferma del blocco Majer-Hjulmand-Gargiulo che si è ben disimpegnato a Benevento, così come in attacco spazio ancora a Strefezza, Coda e Di Mariano.

QUI ALESSANDRIA – Mister Longo ha auspicato di vedere in campo un’Alessandria più coraggiosa e libera mentalmente di quella finora vista in campionato. I Grigi arrivano nel Salento con il pesante fardello degli zero punti in classifica che potrebbe condizionare psicologicamente il rendimento contro un avversario quotato e temibile. Per questo il tecnico dei piemontesi ha lavorato in settimana soprattutto sull’aspetto mentale della sua squadra chiamata a commettere meno errori individuali. Prestia è recuperato ma difficilmente sarà del match. In difesa ci sarà Pisseri in porta protetto da MantovaniDi Gennaro e Parodi. La coppia di centrocampo sarà Casarini e Bruccini, preferito a Ba almeno in partenza, Mustacchio va verso la conferma a destra mentre a sinistra in ballottaggio ci sono Beghetto e Lunetta, con l’ultimo in vantaggio. L’attacco sarà guidato dal bomber Corazza favorito su Marconi ancora alla ricerca della forma migliore. Accanto a lui Chiarello ed uno tra Arrighini e Palombi.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

LECCE (4-3-3): Gabriel; Calabresi (Gendrey), Lucioni, Tuia, Gallo; Majer, Hjulmand, Gargiulo; Strefezza, Coda, Di Mariano. A disposizione: Bleve, Vera, Meccariello, Barreca, Bjarnason, Gendrey, Blin, Björkengren, Listkowski, Paganini, Helgason, Olivieri, Rodriguez. All. Baroni

ALESSANDRIA (3-4-3): Pisseri; Mantovani, Di Gennaro, Parodi; Mustacchio, Casarini, Bruccini, Lunetta; Chiarello, Corazza, Palombi. A disposizione: Russo, Ba, Marconi, Arrighini, Benedetti, Beghetto, Orlando, Pierozzi, Palazzi, Milanese, Kolaj, Celesia. All. Longo

Stadio Via del Mare” – ore 14:00 – diretta su SKY e in web streaming su DAZN e NOW TV
Arbitro
: Piero Giacomelli di Trieste
Assistenti: Gabriele Nuzzi di Valdarno e Nicolò Cipriani di Empoli
IV Uomo: Matteo Centi di Viterbo
VAR: Antonio Di Martino di Teramo – AVAR: Sergio Ranghetti di Chiari

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.