Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – È come sempre affidata alle proprie pagine social la disamina di Corrado Liguori, vicepresidente dell’U.S. Lecce, della partita di ieri persa dai giallorossi di mister Marco Baroni per 3-0 in casa della Cremonese. Il dirigente del club salentino ha così commentato l’amaro esordio di Lucioni e compagni: “Sconfitta pesante e da archiviare immediatamente! Ho voluto rivedere la partita prima di commentarla… A mio avviso abbiamo disputato un primo tempo un po’ meno brillante e più lezioso rispetto alla gara di Parma ma comunque soddisfacente, dando sempre la sensazione di poter passare in vantaggio (l’occasione clamorosa di Coda ed il fuorigioco millimetrico di Olivieri sono emblematici). Nel secondo tempo dopo il goal subito abbiamo perso la bussola e non è ammissibile visto che mancava tanto tempo e si poteva tranquillamente pareggiare e non solo. La squadra è giovane ed ha bisogno di tempo per crescere cercando di cogliere indicazioni anche da partite come quella di ieri. Ripartiamo dal match di Parma e dal primo tempo di ieri magari con una sana cattiveria in più e maggiore determinazione consapevoli però che abbiamo intrapreso il percorso più giusto ma anche il più difficile. Con la politica dei prestiti non si va da nessuna parte e si rischia di non raggiungere neanche gli obiettivi di breve periodo rimanendo con un pugno di mosche in mano eppure sarebbe la via più semplice ed anche meno costosa… Noi preferiamo costruire un futuro diverso, duraturo anche se nel breve certamente più complicato…

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.