Tempo di lettura: 1 minuto

TOKYO – È del mesagnese Vito Dell’Aquila la prima medaglia d’oro conquistata dall’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020. La vittoria è arrivata nella categoria -58 Kg. del Taekwondo in una finale molto tirata contro il tunisino Mohamed Khalil Jendoubi, sconfitto per 16 punti a 12 al termine dei tre round. Il 20enne eguaglia così il risultato colto nove anni fa a Londra 2012 dal suo maestro Carlo Molfetta, anche lui nato a Mesagne.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.