Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Pablo Rodriguez è pronto per un’altra stagione nel Lecce. Intervistato da Sky Sport, l’attaccante spagnolo ha raccontato le sensazioni vissute in questa prima settimana di ritiro precampionato a Folgaria, dove la squadra giallorossa si sta preparando in vista degli impegni in Coppa Italia ed una Serie B che si preannuncia alquanto combattuta. “Pablito“, dopo 5 anni di formazione nella cantera del Real Madrid, si è trovato al posto giusto e nel momento giusto per tentare fortuna nel calcio che conta, passando dall’Under 19 dei Blancos alla corte leccese, acquistato sotto consiglio del lungimirante Dg Pantaleo Corvino.

Mister Marco Baroni sta compattando il gruppo, sotto l’attento sguardo della compagine societaria rappresentata in Trentino dal presidente Saverio Sticchi Damiani e dal suo vice Alessandro Adamo. Queste le parole del numero 99 iberico: “C’è molta armonia qui in ritiro; ci sono tanti giocatori giovani e parecchi ragazzi stranieri e questo va benissimo per costruire un gruppo che sia come una famiglia. Sono molto felice di stare a Lecce anche perché c’è il mare, il sole ed una gente che è calorosa. Dopo cinque anni a Madrid, mi mancavano soprattutto le onde del mare, visto che sono nato alle Canarie. Nel Real sono cresciuto come uomo, oltre che come calciatore, e sarò sempre grato al club per quello che mi ha dato, ma ora sono concentrato sul Lecce. La mia ispirazione è sicuramente Raul, l’ho sempre visto giocare in televisione e poi ho avuto la fortuna di averlo come allenatore. Ho imparato tanto da lui. Il mio sogno? Diventare un calciatore e una persona migliore e giocare presto in Serie A”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.