Tempo di lettura: 1 minuto

ALESSANDRIA – Sono serviti i calci di rigore per decretare la quarta formazione promossa in Serie B dalla categoria inferiore. Nella finale di ritorno dei playoff di Serie C, dopo che i tempi regolamentari ed i supplementari si erano chiusi sullo 0-0, l’Alessandria ha superato 5-4 il Padova (con gli ex leccesi Rossettini e Chiricò) e festeggia il ritorno tra i cadetti dopo un’attesa durata 46 anni. I grigi di mister Moreno Longo hanno avuto la meglio sui biancoscudati di Mandorlini grazie al centro decisivo di Rubin che ha sfruttato l’unico errore della serie del patavino Gasbarro. I piemontesi, nelle cui fila gioca l’ex giallorosso Ciccio Cosenza, occupano l’ultimo slot rimasto libero nella griglia della Serie B 2021/’22 e si aggiungono a Como, Perugia e Ternana.

Commenti