Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Marco Mancosu anticipa i tempi e, d’intesa con lo staff sanitario del Lecce, nei prossimi giorni si sottoporrà ad appendicectomia. Un infortunio banale tra quelli che di solito colpiscono i calciatori, ma nonostante l’intervento chirurgico per la rimozione dell’appendicite sia sicuramente tra i meno comuni e soprattutto meno gravi, i tempi di recupero saranno di almeno due settimane. Il che significa che per rivedere il capitano in campo occorrerà attendere almeno la metà di aprile, saltando i prossimi due impegni ravvicinati in casa contro la Salernitana e, dopo la sosta, a Pisa tornando presumibilmente a disposizione di mister Corini per Lecce-Spal del 14 aprile.

Il club giallorosso ha ufficializzato la decisione attraverso il seguente comunicato stampa: “L’U.S. Lecce comunica che il calciatore Marco Mancosu si sottoporrà in settimana ad un intervento chirurgico di appendicite. L’operazione era stata programmata per fine stagione, ma lo staff medico in accordo con il calciatore, a causa dell’accentuarsi della sintomatologia, ha deciso di anticipare l’intervento“.

Commenti