Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Il Frosinone per riavvicinarsi alla zona play-off e migliorare l’asfittico trend casalingo da dicembre ad oggi; il Lecce per inseguire la quarta vittoria di fila e continuare a guardare da vicino il sogno chiamato promozione diretta in Serie A. Questo il leitmotiv della sfida in programma allo stadio “Stirpe tra la formazione ciociara e quella salentina.

QUI FROSINONE – Mister Nesta in casa ha racimolato 5 pareggi e 3 sconfitte dall’ultimo successo casalingo datato 5 dicembre 2020 ai danni del Chievo (3-2). Sono 24 i giallazzurri convocati per la gara contro i giallorossi, compreso Gori che non era al top, ma non c’è Rohden per un problema ad un ginocchio. Confermato il 3-5-2 in cui si potrebbe registrare qualche novità ma non cambiamenti radicali. In difesa, davanti a Bardi, Ariaudo è quasi certo di una maglia da titolare, mentre Brighenti, Capuano, Szyminski e Curado si contendono le altre due maglie a disposizione. A centrocampo Maiello e Kastanos interni con Salvi, Vitale o Zampano sulle fasce. In attacco Novakovich dovrebbe partire ancora dall’inizio e far coppia con uno tra Ciano o Iemmello.

QUI LECCE – Eugenio Corini ritrova in difesa Meccariello che ha scontato il turno di squalifica e si candida per una maglia da titolare da contendere a Pisacane, ma a centrocampo perde Hjulmand appiedato per un turno dal Giudice Sportivo. Un’assenza pesante per la mediana salentina a cui il tecnico ovvierà riproponendo come play Tachtsidis che non gioca dai 5′ finali concessigli a Pescara lo scorso 27 febbraio. Non dovrebbe trovare spazio nell’11 iniziale l’ex Paganini che da tempo non è al meglio e si è spesso allenato in differenziato. Recuperati anche Zuta, Monterisi, Björkengren e Coda, che potrebbe essere tuttavia avvicendato almeno in partenza da Stepinski.

Le probabili formazioni:

Frosinone (3-5-2): Bardi; Curado (Szyminski), Ariaudo, Brighenti (Capuano); Salvi, Gori, Maiello, Kastanos, Zampano (Vitale); Iemmello (Ciano), Novakovich. Allenatore: Nesta

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello, Gallo; Majer, Tachtsidis, Björkengren; Mancosu (Henderson); Coda (Stepinski), Pettinari. A disposizione: Bleve, Vigorito, Pisacane, Monterisi, Zuta, Maselli, Nikolov, Paganini, Henderson, Felici, Stepinski, Yalçin, Rodriguez. Allenatore: Corini

Arbitro: Federico Dionisi (L’Aquila)
Assistenti: Mattia Scarpa (Reggio Emilia) e Marco Della Croce (Rimini)
IV Ufficiale: Luca Massimi (Termoli)
Stadio “Benito stirpe” – ore 14:00 – diretta web su DAZN

Commenti