Tempo di lettura: 1 minuto

PESCARA – Eugenio Corini ha commentato così il beffardo 1-1 subito dal Lecce a Pescara con una rete in fuorigioco di Busellato arrivata nel recupero che toglie ai giallorossi 2 punti importanti per la classifica: “Siamo molto arrabbiati per il dubbio gol incassato a tempo quasi scaduto perché eravamo in netto controllo. L’unico difetto di questa gara era che fossimo avanti solo di un gol. La stavamo portando a casa e sulla punizione deviata è scaturito il pareggio immeritato del Pescara. Siamo dispiaciuti perché potevamo avere una classifica diversa ma non è stato così. La rabbia e la voglia di riprenderci quello che abbiamo perso oggi per strada le dobbiamo mettere in campo sto martedì con l’Entella. La prestazione c’è stata. Abbiamo affrontata un avversario che voleva riprendersi come dimostra lo scorso pareggio a Frosinone, ma non ricordo se una occasione di Odgaard per metterci in difficoltà. Quando non chiudi prima le gare può però succedere quel che poi è successo e che non puoi controllare come il gol in fuorigioco non segnalato. La squadra si sta comunque consolidando e venivamo da una settimana tipo in cui ho scelto di dare energia a centrocampo e attacco con i cambi che ho fatto a gara in corso. Ora torniamo subito in campo ma ora prevale il rammarico per un risultato sfuggito dopo un lavoro ben fatto e che poteva darci qualcosa di straordinario. Possiamo solo prepararci al meglio per vincere la prossima gara“.

Commenti